Sperimentazione

Liceo San Benedetto “Phone free”: cellulari disattivati in classe

14 settembre 2018

Limitare l’uso dei telefonini in classe: il sogno di ogni insegnante sta per diventare realtà. Il Liceo San Benedetto di Piacenza, infatti, a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico (al via lunedì 17 settembre), sarà la prima scuola a livello nazionale a dotarsi di una rivoluzionaria tecnologia, già sperimentata in diversi college americani, che decreterà la scomparsa dei famigerati telefonini dai banchi scolastici.

Questa invenzione, tanto semplice quanto efficace, prevede una funzionale custodia morbida in cui lo studente potrà riporre il proprio cellulare poco prima dell’inizio della lezione. Questa tasca verrà successivamente bloccata dal docente della prima ora. Niente paura, i ragazzi potranno tenerla vicino a sé tutto il tempo, ma non potranno aprirla sino al termine delle lezioni, ricreazione compresa.

Questa sperimentazione si è dimostrata utile soprattutto per la rieducazione alla socialità dei teenager, che spesso si isolano anche nel contesto scolastico, perdendo così le poche occasioni di socializzazione di cui la scuola è ancora valida risorsa.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza