Fratellanza

Fiorenzuola, piazza invasa da cibo e bandiere: è la festa multietnica

17 settembre 2018

Bandiere di tutto il mondo sventolate davanti alla Collegiata mentre sui tavoli apparecchiati si mangiava cous cous e tajine con prugne. È questa forse l’immagine simbolo della 21esima edizione della Festa Multietnica, ideata e organizzata dall’associazione Fiorenzuola oltre i confini e dal forum Il mondo dietro l’angolo con il patrocinio del comune valdardese e Svep, che ha pacificamente invaso piazza Molinari e non solo durante il weekend.

Mentre le performance dei ragazzi stupivano il folto pubblico, nelle cucine temporanee poste a fianco della Collegiata, donne e uomini provenienti da Burkina Faso, Guinea, Sri Lanka, India, Romania, Marocco, Gambia, Congo, Costa d’Avorio, Filippine e Italia preparavano piatti originari della loro terra. Cous cous con carne e verdure, kottu, chicken byriani, mici e patatine fritte, chisolini, pondu saka saka, attiekè potevano essere così gustati dal pubblico sui tavoli posti in piazza.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda