Elezioni il 31 ottobre

Patrizia Barbieri candidata unica alla presidenza della Provincia: “Punto sul lavoro di squadra”

11 ottobre 2018

E’ ufficiale. Il sindaco Patrizia Barbieri è l’unico candidato alla presidenza della Provincia di Piacenza. Barbieri ha presentato oggi, 11 ottobre, la propria candidatura. I termini scadevano alle 12. Guiderà la lista del centrodestra.

Le elezioni si svolgeranno mercoledì 31 ottobre e le operazioni di voto si terranno dalle ore 8 alle ore 20 nella sede di via Garibaldi. Dopo la recente riforma ad esprimersi non saranno i cittadini, ma solamente gli amministratori eletti nei comuni piacentini, che sono a netta maggioranza di centrodestra. Una vittoria praticamente certa che ha spinto il centrosinistra a rinunciare a un proprio candidato.

“Ho accettato perché credo che per far crescere un territorio occorra un lavoro di squadra – ha spiegato la Barbieri – è importante avere una visione di insieme. Una città si sviluppa solo se si sviluppano anche gli altri comuni che appartengono a tutta la provincia”.

Il Presidente della Provincia è eletto dai sindaci e dai consiglieri comunali: in tutto circa 580 elettori, ma il numero definitivo sarà formalizzato nei prossimi giorni sulla base delle attestazioni fornite dai Comuni. Sono eleggibili alla carica di Presidente, i Sindaci il cui mandato scada non prima dei dodici mesi dalla data di svolgimento delle elezioni.

Il corpo elettorale provinciale di Piacenza è suddiviso in 5 fasce demografiche al fine di proclamare gli eletti con il metodo del voto ponderato che assegna un peso diverso ai comuni a seconda del numero di abitanti; per ciascuna fascia, è prevista una scheda elettorale di colore diverso. L’elezione del Presidente della Provincia avviene sulla base della presentazione di candidature, sottoscritte da almeno il 15 per cento degli aventi diritto al voto.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE