Anche a Piacenza

Invasione delle cimici: “Disinfestazione poco efficace”. I consigli dell’esperto

12 ottobre 2018

Pareti di abitazioni invase dalle cimici. Una situazione sgradevole che si presenta di frequente nel periodo autunnale in particolare nelle zone di campagna. L’insetto danneggia le produzioni agricole, ma non crea pericoli per la salute dell’uomo.
Il consigliere regionale della Lega Nord, Matteo Rancan, ha rivolto un’interrogazione alla Regione Emilia-Romagna per sapere “Come mai, ad oggi, non sono state fatte sul territorio campagne informative per la disinfestazione domestica alla cimice asiatica così come è stato fatto, invece, per la zanzara tigre?”.
Abbiamo interpellato Emanuele Mazzoni, entomologo dell’università Cattolica, il quale fa sapere che per proteggersi dagli ospiti sgraditi sono utili le zanzariere mentre la “disinfestazione è sconsigliata perché è poco efficace e rilascia nell’ambiente sostanze nocive“. Per eliminare le cimici, il consiglio, anche in base alle direttive della Regione Emilia Romagna, è quello di raccoglierle, ad esempio con scopa e paletta, inserirle in un secchio con detersivo e successivamente smaltirle nei rifiuti organici.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza