Raffronto 2016-2017

Aumentano incidenti, morti e feriti sulle strade piacentine

18 ottobre 2018

Aumentano gli incidenti e cresce il numero dei morti. E’ questa la fotografia delle strade piacentine scattata dall’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna.
Gli ultimi dati ufficiali si riferiscono al 2017, un anno caratterizzato da 1.053 incidenti, con ben 27 morti e 1.452 feriti.
Rispetto all’anno precedente si è riscontrato un incremento di tutte le voci: incidenti (+6,6%), morti (+28,6%, nel 2016 furono 21) e feriti (+1,8%).
In confronto al 2010, anno di riferimento per l’Unione europea per calcolare l’obiettivo di diminuzione del 50% della mortalità, sulle strade piacentine rimangono in calo incidenti e feriti, mentre i morti aumentano dell’8%.
A perdere la vita lo scorso anno furono 14 persone che viaggiavano a bordo di un’auto, una sul trattore, 6 motociclisti, due ciclisti e 4 pedoni.
Riguardo alle persone ferite si registra un aumento considerevole dei feriti su motociclo (+35,5%), in autovettura (+2,6%) e dei pedoni (+2,9%).
Riguardo alla natura degli incidenti, scontri frontali e tamponamenti restano la maggioranza, ma spiccano per la grande crescita le fuoriuscite di strada, gli infortuni per caduta o frenata e gli investimenti di pedoni.

GLI INCIDENTI SULLE STRADE PIACENTINE

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE