Guardia di finanza

Operazione anti-droga a Fossadello: uno spacciatore arrestato, l’altro rompe la gamba a un finanziere e fugge

17 novembre 2018

Un marocchino arrestato e un altro che è riuscito a fuggire dopo aver spaccato con un calcio la gamba a un agente. E’ questo il bilancio dell’operazione anti-droga della guardia di finanza sull’argine tra Nure e Po a Fossadello di Caorso.
I finanzieri, nella giornata di venerdì 16 novembre, dopo aver individuato due spacciatori nordafricani che incontravano clienti in una zona golenale sono intervenuti. Gli stranieri hanno provato a fuggire, ma sono stati raggiunti e bloccati. Uno dei due, però, ha reagito violentemente, sferrando un calcio a un brigadiere, rompendogli tibia e perone, riuscendo a scappare.

L’altro spacciatore è stato arrestato in flagranza con l’accusa di spaccioviolenza e lesioni a pubblico ufficiale. I finanzieri hanno trovato sulla’auto dei due 35 grammi di cocaina e 48 di eroina, oltre a 1.700 euro..
Lo straniero è comparso questa mattina in tribunale per il processo per direttissima: l’arresto è convalidato, resta in carcere in attesa della prossima udienza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE