Del liceo Colombini

Scuola di giornalismo, vince l’Eco di Giulia. Stamattina la premiazione

29 novembre 2018

Con il considerevole traguardo di oltre 15mila punti la redazione de “L’Eco di Giulia” – la pagina realizzata dai giovani giornalisti della redazione studentesca del Liceo Colombini di Piacenza – si è guadagnata il podio della edizione numero 29 della Scuola di giornalismo di Libertà in collaborazione con il provveditorato e Credit Agricole.

Il merito della vittoria va alla scelta di compiere un “viaggio” nel mondo delle donne, a volte vittime e a volte carnefici, con una testimonianza di un omicidio di mafia, con l’analisi sulle violenze di genere a Piacenza, e con la contemporaneità di donne importanti e a volte dimenticate.

Sul podio, assieme all’Eco di Giulia, salgono altre tre testate: L’acuto del Liceo Gioia, capace di fondere scuola e giornalismo; il Calimero dell’Istituto Casali, con una pagina costruita sugli opposti che diventano complementari e sulla percezione della diversità e delle differenze; e Vite dell’Itas Raineri, con il confronto tra i due eventi culturali importanti che hanno messo Piacenza sotto i riflettori nazionali: il Guercino e il Pordenone.

Come sempre la giornata conclusiva del meeting – che quest’anno aveva il titolo “Un’occhiata alla scuola – Giudizi, aspettative e proposte delle redazioni” – si è tenuta nel campus di via San Bartolomeo di Credit Agricole.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Iniziative Editoriali Libertà Piacenza

NOTIZIE CORRELATE