Lazzarello di Pecorara

Cacciatori intossicati da monossido, due in camera iperbarica

12 dicembre 2018

Doveva essere la classica cena in allegria tra amici, si è trasformata in una serata da incubo per una ventina di cacciatori che si sono riuniti in una abitazione di uno di loro in località Lazzarello di Pecorara: le esalazioni provenienti da una stufa avrebbero infatti provocato malessere ai partecipanti alla cena. Un’intossicazione da monossido di carbonio che ha indotto i partecipanti alla cena a lasciare il fabbricato e precipitarsi al pronto soccorso di Castel San Giovanni. Dopo gli accertamenti, due di loro sono stati condotti all’ospedale di Fidenza per sottoporsi ai consueti trattamenti in camera iperbarica, mentre altri tre sono ricoverati all’ospedale di Piacenza, ma non sarebbero comunque in condizioni preoccupanti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia