Ripresa la circolazione

Tragico infortunio sul lavoro, muore operaio investito dal treno a Fiorenzuola. Ritardi sulla tratta

12 dicembre 2018

Tragico infortunio sul lavoro  nella mattina di mercoledì 12 dicembre sulla tratta della linea ferroviaria Bologna – Piacenza all’altezza di Fiorenzuola. Un operaio di 59 anni che stava eseguendo alcuni lavori è stato investito da un convoglio in transito. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 a bordo dell’elisoccorso, l’auto infermieristica e la croce rossa di Cadeo, oltre all’Autorità giudiziaria per i rilievi. Inutili purtroppo i tentativi di rianimarlo.

La linea ferroviaria è stata temporaneamente sospesa per consentire le operazioni di rito. Poco dopo le 10 la circolazione è stata riattivata su un solo binario, a senso unico alternato, fra Piacenza e Fiorenzuola con ritardi fino a 80 minuti. Verso mezzogiorno la circolazione ha ricominciato lentamente a tornare alla normalità.

14 i treni coinvolti: 2 Frecce e 5 Regionali hanno registrato ritardi fra 30 e 80 minuti e 7 Regionali sono stati cancellati per parte del percorso. Istituito un servizio di autobus fra Parma e Piacenza con fermate intermedie a Fidenza e Fiorenzuola. Nessuna ripercussione sul servizio dell’alta velocità Bologna – Milano.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE