Squadra mobile polizia

Accoltellò un connazionale a Barriera Roma nel 2012, albanese arrestato in Svizzera

12 gennaio 2019

Un albanese di 31 anni è stato arrestato in Svizzera dalla Squadra mobile della polizia di Piacenza in virtù di un mandato europeo. L’uomo è accusato di aver accoltellato all’addome un connazionale a Barriera Roma a Piacenza la sera del 2 febbraio del 2012. Le condizioni del ferito erano inizialmente molto gravi. Per quell’episodio il 31enne arrestato era stato condannato nel 2016 a 10 anni di reclusione per tentato omicidio volontario, porto di oggetti atti ad offendere. L’albanese si trova ora al carcere milanese di Opera.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE