Stoccata al sindaco: "Non ha mai risposto"

Vigili del fuoco, allarme del sindacato Conapo: “Carenza di uomini e mezzi, due emergenze insieme difficili da gestire”

8 febbraio 2019

“Questa organizzazione sindacale crede che sia un suo preciso dovere informarla, in qualità di Primo Cittadino e di Presidente della provincia, della grottesca situazione nella quale versa il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Piacenza in termini di uomini e mezzi”.

Inizia così la lettera aperta inviata dal sindacato autonomo dei vigili del fuoco, Conapo, a Patrizia Barbieri, sindaco di Piacenza e presidente della Provincia.

Varie le criticità sollevate – dalla “evidente sperequazione economica e pensionistica nei confronti delle forze di Polizia”,alla tutela infortunistica, dalla carenza di organici alla “notevole vetustà dei mezzi”, per arrivare alle “limitate risorse economiche con le quali i comandi quotidianamente fanno i conti” – che, secondo l’organizzazione sindacale, potrebbero “non consentire di garantire il soccorso tecnico urgente con la rapidità e l’efficacia che ci contraddistingue da sempre”.

“La situazione dell’organico attuale spesso non consente di predisporre più di una squadra al giorno – prosegue la lettera – e sovente solo un mezzo di appoggio (autoscala, autobotte autogrù ecc.) il che implica il fatto che una volta risposto alla prima richiesta di soccorso qualora vi fosse un’altra criticità in atto i tempi di risposta potrebbero non essere ammissibili”. Problemi che – sottolinea Conapo – si ripercuotono sui distaccamenti provinciali.

La lettera aperta termina con una nota polemica nei confronti de sindaco: “Ci siamo rivolti a Lei Signor Sindaco ben consapevoli che ben poco potrà fare per cambiare le cose anche in considerazione del fatto che per problematiche ben più alla Sua portata e di Sua competenza come la messa in sicurezza del tratto di strada di fronte alla nostra sede non ci ha fornito neppure una risposta scritta alla nota che le abbiamo inviato il 3 dicembre scorso in merito”.

La lettera aperta Conapo

In serata è arrivata la risposta dell’amministrazione comunale, nella quale gli assessori Marco Tassi e Paolo Mancioppi sottolineano che già in occasione della festa di santa Barbara il Comune ha avuto modo di confrontarsi con i rappresentanti dei vigili del fuoco, e che “sono stati immediatamente attivati gli uffici tecnici per le verifiche necessarie a valutare la possibilità di realizzare l’attraversamento pedonale, con l’installazione dell’impianto semaforico e di segnaletica adeguata, nel tratto di strada Valnure da cui si accede al Comando provinciale”.

La risposta del Comune

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE