Un 21enne del Mali

Rapina un romeno del cellulare e oppone resistenza ai carabinieri: arrestato

16 febbraio 2019

Rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali: sono i reati contestati a un 21enne nato in Mali e residente a Castell’Arquato arrestato la sera di venerdì 15 febbraio dalla Sezione Radiomobile dei carabinieri della Compagnia di Piacenza.

L’uomo aveva rapinato del cellulare un romeno residente a Piacenza mentre era al telefono ai giardini Margherita, prendendolo anche a pugni e calci. La pattuglia dei carabinieri, chiamata dal romeno, ha fermato il 21enne, tranquillamente seduto su una panchina. Si è però reso necessario l’intervento di una seconda pattuglia in quanto il giovane ha opposto una accesa resistenza .

Trasportato in caserma, dove dopo le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza. Per lui è scattato l’arresto per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, in attesa del processo per direttissima.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE