Richiesto incontro con il Ministero

Mariuccia da 40 anni alla Selta: “Non la riconosco più”. Presidio lavoratori in Prefettura, Falco scrive al Governo

8 marzo 2019

Si è tenuto questo pomeriggio, venerdì 8 marzo, l’incontro in prefettura tra il prefetto di Piacenza Maurizio Falco e i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil sulla crisi della Selta di Roveleto, l’azienda con quattro sedi in Italia che opera nel settore delle telecomunicazioni e della gestione di reti, e che qualche settimana fa ha annunciato l’esubero di 141 lavoratori nelle diverse sedi sul territorio nazionale, tra cui quella nel Piacentino.

Mentre si teneva la riunione, un gruppo di lavoratori ha dato vita a un presidio proprio sotto la prefettura. I sindacati hanno ancora una volta ribadito la volontà di ottenere un incontro con il Ministero dello sviluppo economico: in questo senso il prefetto ha promesso che scriverà al più presto al Governo per aprire un tavolo negoziale.

Mariuccia Vioni è la segretaria più “longeva” della Selta: “Lavoro qui da oltre 40 anni, era un’azienda che funzionava molto bene fatta di belle persone – ha spiegato ai microfoni di Telelibertà – oggi non la riconosco più.

>

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE