Piano entro 60 giorni

Pro Piacenza ammesso al preconcordato per ripianare i debiti

13 marzo 2019

Il tribunale ha ammesso il piano preconcordato chiesto dal Pro Piacenza che avrà così sessanta giorni di tempo per redigere uno studio destinato a ripianare i debiti della società sportiva. L’udienza che si è tenuta lunedì, 11 marzo, era presieduta dal giudice Luca Milani. Già lo scorso mese in occasione del rinvio dell’udienza prefallimentare Maurizio Pannella, presiedente del Pro Piacenza, attraverso il suo legale Matteo Dameli ha potuto dimostrare la disponibilità a sanare la situazione della società pagando debiti per quasi ventimila euro.

La vicenda Pro Piacenza era salita alla ribalta delle cronache giudiziarie un mese e mezzo fa quando la guardia di finanza aveva sequestrato computer, telefoni cellulari, faldoni di documentazioni e la procura aveva ipotizzato i reati di truffa, appropriazione indebita e false fatturazioni nei confronti di Pannella.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE