Un 65enne piacentino

Pugni in testa alla moglie: “Satana, esci da questo corpo”

16 marzo 2019

Satana, esci da questo corpo“. Così le avrebbe urlato picchiandola sulla testa con forti pugni, non risparmiandole in più di un’occasione percosse e ingiurie di ogni tipo, arrivando addirittura a fornirle i dettagli delle sue relazioni extraconiugali.

Questa amara vicenda è finita ieri, 15 marzo, in tribunale a Piacenza: accusato di maltrattamenti in famiglia un 65enne piacentino. A subire le sgradite attenzioni dell’uomo sarebbero stati anche i due figli piccoli, anche se il bersaglio principale rimaneva la moglie. Per lunghi anni, infatti, la consorte avrebbe subito soprusi (sia fisici che psicologici) e abusi sessuali, anche se per tali presunti episodi di violenza sessuale non è stata presentata tempestiva querela. Il processo è stato rinviato al prossimo 10 maggio.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE