Vicino alla Casa delle Associazioni

Minacce di morte a Delle Chiaie in via Musso. Non si ferma la polemica

20 marzo 2019

Minacce di morte sono comparse sul muro di un edificio di via Musso vicino alla Casa delle Associazioni che venerdì 22 marzo ospiterà l’incontro organizzato dal circolo culturale Nicola Bombacci con Stefano Delle Chiaie, esponente della destra radicale e fondatore di Avanguardia Nazionale. La notizia della presenza di Delle Chiaie in città per la presentazione del suo libro “L’Aquila e il condor” nelle ultime ore ha scatenato numerose polemiche da parte di Anpi, Pd, Potere al Popolo, Articolo 1, Cgil e Cisl. Le accuse sono state rivolte anche al sindaco Patrizia Barbieri perché l’incontro è in programma alla Casa delle Associazioni di proprietà del Comune. Il primo cittadino ha respinto le accuse al mittente in quanto le attività che si svolgono nella struttura gestita da Auser “non sono soggette all’autorizzazione dell’amministrazione”. Auser a sua volta ha fatto sapere “di non condividere i contenuti ma di aver applicato il regolamento”. Gli organizzatori si sono detti stupiti e hanno aggiunto: “Ci piace fare approfondimento storico, Delle Chiaie è comunque un pezzo di storia che ci potrebbe servire a capire tante cose”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE