Tre volumi

Prezioso fossile trovato a Travo: le curiosità del nostro territorio

20 marzo 2019

Il primo a interessarsi ai fossili nel Piacentino fu nientemeno che Leonardo Da Vinci mentre molte specie di piante che crescono lungo il fiume Po sono arrivate da noi da altri continenti, soprattutto da Americhe e Asia e sono talmente invasive da entrare in competizione con la vegetazione naturale. Le farfalle invece sono sempre più rare a causa della distruzione dei loro ambienti e dell’uso indiscriminato di pesticidi chimici. Sono solo alcune delle curiosità contenute nei tre nuovi volumi realizzati dalla Società Piacentina di Scienze Naturali e presentati questa mattina, 20 marzo, a Palazzo Farnese. Saranno a disposizione nella sede del Museo di Storia Naturale di Piacenza.  A maggio invece verrà presentato un particolare fossile trovato nella zona di Travo.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza