Truffa e furto

“Soldi per scacciare il malocchio”: arrestata a Piacenza la maga Anita

20 marzo 2019

E’ stata arrestata a Piacenza e portata nel carcere di San Vittore a Milano dove sconterà quattro anni e un mese di reclusione la “maga Anita”: sono infatti divenute definitive le condanne a suo carico emesse nel 2016 e nel 2017 dai tribunali di Lecco e Milano.
I carabinieri del Reparto operativo hanno rintracciato nella nostra città, dove risiede, la 55enne, coniugata, pensionata e pluripregiudicata.
Dal luglio 2012 numerosi erano i reati di cui si era resa responsabile: truffa, millantato credito, appropriazione indebita, furto.
In particolare, “maga Anita”, conosciuta come cartomante e veggente, “approfittando della momentanea difficoltà psicologica delle malcapitate”, carpiva la loro fiducia e con “l’artifizio della cosiddetta negatività da scacciare attraverso rituale magico le induceva a farsi consegnare in tempi diversi denaro contante, oggetti preziosi, beni di altra natura quali cellulari, iPad e pellicce”. In sostanza, chiedeva soldi (e non solo) per scacciare un presunto malocchio.
Gli incontri si svolgevano a Milano e a Lecco.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza