Polemiche in corso

Pertite, la replica del Comune: “Prossimi step aperti a tutti i contributi”

21 marzo 2019

20190321-004557.jpgE’ subito polemica sul parco Pertite firmato Stefano Boeri. Carlo Zazzali, presidente del Collegio provinciale dei periti agrari e dei periti agrari laureati dice: “Siamo stati colti letteralmente di sorpresa. Perché non chiederci almeno un consiglio, un parere? Oltretutto siamo gli stessi ordini professionali che hanno perso del tempo e del lavoro per contribuire a scrivere il regolamento del verde appena approvato dall’amministrazione comunale: ne abbiamo fatto dono a Piacenza, è stato un nostro regalo, quantomeno sarebbe stato opportuno interpellarci per la Pertite”.
Si associa alle rimostranze l’ordine provinciale dei dottori agronomi e forestali. La presidente Emanuela Torrigiani si dice “Molto dispiaciuta. Sono tanti anni che ci spendiamo ogni volta che il Comune ci chiama, agli assessorati e ai loro uffici abbiamo sempre dato la nostra disponibilità tecnica”.

Nel pomeriggio è arrivata la replica del vicesindaco Elena Baio: “A gennaio abbiamo pubblicato un avviso pubblico per un partenariato necessario alla richiesta del bando, e al quale ha risposto positivamente l’ studio dell’architetto Boeri. Il primo step di una serie – prosegue la Baio – che porteranno a una articolazione del progetto di riforestazione e un allargamento del partenariato a tutti coloro che vorranno contribuire alla realizzazione del parco”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE