Premiata durante la festa della polizia

Poliziotta aiuta Daniela a raccontare un abuso: “Non abbiate paura di denunciare”

10 aprile 2019

Dopo 50 anni è riuscita a raccontare ciò che le era accaduto da ragazzina. E’ bastato lo sguardo dolce e l’abbraccio rassicurante di una agente della polizia di Piacenza per tirare fuori il coraggio di aprirsi. Il 14 febbraio scorso Daniela Ferretti, 64 anni, è passata davanti allo stand “Questo non è amore” allestito in città dal Dipartimento di pubblica sicurezza per aiutare le donne vittime di violenze e lì ha trovato un porto sicuro in cui esprimersi e spiegare cosa le fosse successo all’età di 12 anni, quando qualcuno ha violato i suoi sogni”. “E’ stato un trauma che mi sono portata dentro per tutta la vita – spiega la vittima – a quell’epoca nessuno mi ha aiutata, non ho ricevuto sostegno e ancora oggi non so chi sia l’orco che ha abusato di me”.

Ad aiutare Daniela è stata la vice sovrintendente tecnico Claudia Battaglia: “Mi è venuto spontaneo abbracciarla dopo aver ascoltato il suo racconto, le donne devono fidarsi della divisa che indossiamo”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE