Il dono della squadra

Furto al banchetto per disabili: il Piacenza Calcio fa una donazione all’Assofa

20 aprile 2019

Il sapore del furto è stato reso un po’ meno acido grazie al cuore d’oro del Piacenza Calcio. La società biancorossa, infatti, ha restituito la somma esatta che è stata derubata da un banchetto benefico di “Assofa”: 580 euro, derivati dalla vendita delle uova pasquali e destinati a una vacanza estiva di dieci giorni per i ragazzi disabili dell’associazione.

Allo stadio Garilli, ieri pomeriggio 19 aprile, la dirigenza sportiva – rappresentata dal presidente onorario Stefano Gatti, insieme al figlio Emilio Gatti, dal dg Marco Scianò e dal consigliere Mario Chitti – ha consegnato un assegno di pari importo al responsabile di “Assofa” Giancarlo Bianchini e alla storica volontaria Franca Trabacchi, vittima dell’odioso borseggio avvenuto pochi giorni fa sullo stand solidale a Ciriano di Carpaneto.20

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE