Ne parla Pharmastar

Cure oncologiche itineranti, Piacenza riferimento a livello nazionale

23 aprile 2019

Il reparto di oncologia dell’ospedale di Piacenza fa capolino sulla rivista Pharmastar, punto di riferimento scientifico in un ambito in cui, ancora una volta, la “squadra” guidata dal professor Luigi Cavanna rappresenta eccellenza assoluta. In questo caso, l’ampio spazio riservato dalla pubblicazione riguarda un aspetto molto particolare nella fase di cura della malattia. E’ lo stesso Cavanna a spiegare: “I malati oncologici devono affrontare tantissimi ostacoli, di ordine fisico, psicologico, finanziario, sociale e anche famigliare. Problemi come il tempo, i disagi, le spese effettuate per raggiungere il centro di cura vengono spesso trascurate da parte degli oncologi curanti, così come da parte delle istituzioni preposte. Nella realtà di Piacenza e provincia da otre 15 anni è stata strutturata una “rete” oncologica: è lo specialista oncologo/ ematologo che si sposta negli ospedali di Bobbio, Castel S.Giovanni , Fiorenzuola, e dal luglio 2016, anche nella casa della salute di Bettola. Questo modello di cura oncologica sta interessando le società scientifiche come AIOM, le istituzioni e in questi giorni una rivista scientifica Pharmastar, a tiratura nazionale, ha pubblicato un report sulla realtà piacentina come esempio da seguire”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE