In Val Nure

Minaccia di morte e aggredisce un ospite di una comunità: arrestato 23enne albanese

29 aprile 2019

Un 23enne di origini albanesi è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni personali e minaccia.
Nei giorni scorsi il giovane, già agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica della Val Nure per rapina, ha aggredito per futili motivi un altro ospite della struttura colpendolo al viso con schiaffi, causandogli ferite guaribili in tre giorni e minacciandolo di morte.

Gli accertamenti condotti dai carabinieri della stazione di Ponte dell’Olio, intervenuti in seguito all’episodio, hanno indotto l’Autorità giudiziaria di Bologna ad emettere la misura cautelare nei confronti del giovane responsabile, disponendone la custodia in carcere.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE