Festa del Cuore

“Ho salvato Massimo grazie a un lavoro di squadra”. Dieci defibrillati nel 2019

24 maggio 2019

A Piacenza sono 877 i defibrillatori presenti sul territorio, uno ogni 100 abitanti: da inizio 2019 già 10 le persone salavate grazie al defibrillatore, mentre ammontano a 121 quelle salvate in 21 anni di Progetto Vita. Con questi dati si è aperta la Festa del Cuore, promossa come ogni anno dall’associazione piacentina, una buona occasione anche per conoscere le testimonianze di chi, grazie al defibrillatore e all’aiuto di un angelo custode, è riuscito a sopravvivere ad un arresto cardiaco.

Massimo Bergonzi, il 28 giugno del 2018, ha rischiato di morire quando un infarto lo ha colto in prossimità della piazza di Castel San Giovanni. Grazie, però al giovane medico Alessandro Dacrema (che per primo gli ha praticato il massaggio cardiaco in strada) il suo cuore è tornato a battere.

 

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE