A Calendasco

Finisce in un canale: salvato da un 40enne che lo estrae dall’abitacolo colmo d’acqua

5 giugno 2019

20190605-212929.jpg

Può considerarsi un miracolato e se può raccontare questa storia lo deve alla prontezza di un graduato dell’esercito di 40 anni. Parliamo dell’automobilista di circa trent’anni che oggi, nel tardo pomeriggio, ha perso il controllo della propria auto lungo la strada che collega Calendasco e Rottofreno.

Un’uscita di strada piuttosto violenta e che ha visto la vettura terminare la corsa all’interno di un canale ai margini della carreggiata. Il conducente si è costi trovato immobilizzato dalle cinture all’interno dell’abitacolo dove l’acqua ha iniziato a raggiungere un livello sempre più preoccupante.

Ad assistere all’evento, Andrea, militare ma anche allievo del corso di formazione per operatori della Croce Rossa: la sua azione è stata fulminea e, dopo essersi reso conto del pericolo, è intervenuto forzando lo sportello della vettura prima di slacciare le cinture ed estrarre il ferito dall’abitacolo. Il conducente si è rapidamente ripreso dallo shock e non ha potuto fare altro che ringraziare con infinita gratitudine l’uomo cui deve la vita. L’automobilista è stato condotto all’ospedale di Piacenza da una ambulanza della Croce Rossa di San Nicolò ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE