Struttura di design

Emporio solidale si parte: 18 luglio apertura ufficiale. Già raccolte oltre 7 tonnellate di cibo

13 giugno 2019

L’emporio solidale di Piacenza è pronto a partire. I lavori di ristrutturazione sono terminati e l’edificio di via I Maggio si presenta ricoperto da un alluminio bianco sagomato che lo rende un’opera di design. Colori tenui sul beige danno alla struttura un tocco di eleganza. “L’ho voluto così perché le persone non si devono sentire emarginate. Vivono un periodo difficile e devono trovarsi di fronte a qualcosa di bello che gli dia speranza” – così Massimo Toscani, presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano racconta con orgoglio il percorso che ha visto la nascita nella nostra città di questo centro. Grazie alla raccolta di Caritas sono già state messe da parte oltre 7 tonnellate di cibo. Una parte è invece dedicata ai mobili che possono essere acquistati tramite un’offerta. C’è anche un laboratorio per il recupero in cui verranno impiegate persone in cerca di lavoro. L’avvio ufficiale è previsto il 18 luglio.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune, Caritas Diocesana, Croce Rossa e Svep. L’area viene consegnata all’associazione “Emporio Solidale Piacenza Onlus”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE