Bilancio Acer in utile

Oltre 2.700 famiglie nelle case popolari, il 22% a stranieri. Cala la morosità

20 giugno 2019

Il bilancio 2018 di Acer chiude con un utile di oltre 190mila euro ed eccedenze di canone pari a 384mila euro. “Un risultato positivo considerato il particolare contesto in cui l’azienda è chiamata ad operare”, ha spiegato il presidente Patrizio Losi.
Un aspetto molto importante dal punto di vista finanziario è il controllo della morosità relativo ai canoni di locazione, che per il primo anno ha registrato una contrazione lieve ma significativa, pari all’1,81%. Sono stati recuperati quasi 850mila euro relativi a morosità pregresse consolidate. Un risultato che ha portato ad attestare il livello della morosità al 12,57%, percentuale inferiore a quelle rilevate negli esercizi precedenti.

Sono stati ristrutturati 182 alloggi, a questo si aggiunge che l’incremento dei canoni di locazione applicato a seguito dell’approvazione di una legge regionale è stato pari a 223mila euro.
Il canone medio per il 2018 è di 112 euro al mese.

Le famiglie residenti negli alloggi popolari sono attualmente 2.708, ovvero 6422 persone. Le famiglie straniere sono 606, pari al 22%.

Bilancio Acer 2018

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE