Caccia ai quattro rapinatori

Armati di cutter assaltano una banca a Roveleto: dipendenti chiusi nel bagno, clienti controllati a vista. Nel bottino migliaia di euro

20 giugno 2019

Trenta minuti di inferno quelli vissuti da dipendenti e clienti, dieci persone in tutto, presenti a mezzogiorno nella filiale della Banca di Piacenza di via Emilia Parmense a Roveleto.
Mentre un complice li attendeva all’esterno, tre uomini con il volto parzialmente travisato da cappellino e occhiali da sole hanno fatto irruzione nei locali e una volta all’interno hanno estratto un cutter con il quale hanno minacciato i presenti. L’accento con il quale si sono espressi, in base alle testimonianze, era meridionale. I dipendenti sono stati costretti ad aprire casse continue, bancomat e cassaforte. I clienti sono stati controllati a vista nella sala d’attesa della filiale. Dopo circa mezz’ora, una volta ottenuto il denaro, migliaia di euro, i dipendenti sono stati chiusi nel bagno e in seguito si sono liberati sfondando la porta. Del caso si stanno occupando i carabinieri. Al vaglio tutte le telecamere della zona.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE