L'appalto delle polemiche

Verde pubblico, la procura: “Non ci fu turbativa d’asta”. Chiesta l’archiviazione

20 giugno 2019

La procura di Piacenza ha chiesto al gip l’archiviazione dell’indagine relativa all’appalto per la gestione del verde pubblico del Comune di Piacenza. Un dirigente era stato indagato, l’ipotesi di reato era quella di “turbata libertà degli incanti”, articolo 353 del codice penale. In base agli accertamenti, secondo la procura non ci fu turbativa d’asta e per questo è stata richiesta l’archiviazione dell’indagine. Risale al 5 giugno 2019 il blitz degli uomini della Guardia di finanza e della Polizia municipale che erano entrati in Comune a Piacenza per prelevare materiale relativo all’appalto che aveva provocato numerose polemiche: i ritardi nello sfalcio dell’erba nelle aree pubbliche avevano trasformato la città in una giungla.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza