Diverse proteste

Dopo quattro giorni di disagi, in Alta Valnure torna la linea telefonica

26 giugno 2019

Per quattro giorni l’Alta Valnure è rimasta senza linea telefonica Wind Tre. Il temporale di sabato sembra avere messo fuori uso il ripetitore situato a Groppallo che garantisce la copertura di alcune zone da Bettola fino a Ferriere. Numerosi residenti si sono trovati i telefoni muti e solo ieri pomeriggio è finalmente tornato il segnale. Il caso ha riportato sul tappeto un problema molto sentito nelle aree montane, dove vivono molti anziani, spesso soli.

Dei collegamenti telefonici si era parlato al primo tavolo tra sindaci e società telefoniche istituito dal prefetto lunedì 17 giugno: gli amministratori locali avevano allora evidenziato le enormi difficoltà che incontra chi si serve della telefonia sulla montagna piacentina. A Farini lunedì e martedì si era formata la coda all’ufficio tecnico comunale per chiedere un intervento rapido e risolutivo.

“Non è la prima volta che capita – ha affermato il sindaco Cristian Poggioli – e, quando manca il segnale Wind, solitamente passano sempre due o tre giorni prima che vengano ripristinato. Non avere possibilità di comunicare è davvero un disagio grande, soprattutto in alcune frazioni in cui vivono poche persone, spesso sole. Il telefono, per loro, è una garanzia”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE