Tragedia Statale 45

Istanza al Tribunale della Libertà per l’automobilista che investì i due giovani

11 luglio 2019

Istanza al Tribunale della Libertà per Irina Vetere, accusata del duplice omicidio stradale per l’investimento mortale di due giovani albanesi avvenuto nella notte fra il 29 e il 30 giugno scorsi sulla Statale 45. La richiesta di una misura meno restrittiva è stata presentata ieri dagli avvocati Daniele Pezza e Alessandro Stampais che assistono la ragazza, al momento rinchiusa in carcere a Modena.
Al Gip di Piacenza i due legali nei giorni scorsi avevano fatto istanza per gli arresti domiciliari, facendo presente che per la loro assistita non vi era pericolo di fuga, di inquinamento delle prove e di reiterazione del reato. Ma ad aggravare la posizione della giovane automobilista, il fatto che fosse stata trovata positiva al test alcolemico con un tasso di cinque volte superiore al consentito e che già in passato era stata colta positiva all’etilotest mentre era alla guida.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE