Fotoreporter di Cesura Lab

Omicidio di Andrea Rocchelli, condannato a 24 anni il militare che ordinò di sparare

12 luglio 2019

La Corte d’Assise di Pavia ha condannato a 24 anni Vitaly Markiv, il 29enne militare della Guardia nazionale ucraina, imputato nel processo per l’omicidio di Andrea Rocchelli, il fotoreporter pavese di 30anni ucciso il 24 maggio 2014 nella regione del Donbass. Rocchelli era tra i fondatori del collettivo di fotografia Cesura Lab di Pianello e all’epoca stava documentando il conflitto tra l’esercito ucraino e i ribelli filorussi. Il pm Andrea Zanoncelli aveva chiesto la condanna a 17 anni ma la sentenza per il militare italo ucraino arrestato nel 2017 a Bologna è stata ancora più pesante.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE