Telelibertà

Fuori Sacco Express chiude la seconda stagione: giovani protagonisti

15 giugno 2017

20170615-220839.jpg

L’ultima puntata prima della pausa estiva di Fuori Sacco Express è stata dedicata al progetto di alternanza scuola-lavoro che Telelibertà ha portato avanti con il liceo Respighi di Piacenza, in particolare con la 4G. Un lavoro, coordinato dalla professoressa Elena Metti in qualità di tutor, che ha portato alla realizzazione di una video-storia in quattro parti, interamente pensata, scritta, girata e realizzata dagli studenti, come già avvenuto con quelli del liceo artistico Cassinari.

A dare un valore aggiunto alla storia, che parte dal ritrovamento di una mappa che dovrebbe condurre a un tesoro, è proprio il finale: dopo aver raccolto indizi in alcune chiese cittadine (mostrate in tutta la loro bellezza artistica e architettonica), i ragazzi approdano nel luogo in cui è custodito un maestoso mosaico dell’inizio del Novecento, un’opera dal valore assoluto per la nostra città, ma poco conosciuta e per il momento per nulla valorizzata.

I video sono stati proiettati ieri per la prima volta allo Spazio Rotative nel corso di Fuori Sacco Express, che ha visto ospiti del giornalista Michele Rancati, oltre alla stessa prof Metti, anche i giovani Clara Mazzocchi, Alessia Marenghi e Michele Maci, tre degli studenti che hanno composto la troupe impegnata nelle riprese.

20170615-221119.jpg

20170615-221126.jpg

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE