Festival

A Veleia, l’amore secondo Platone analizzato da Galimberti e Rubini

14 luglio 2017

Il significato, il concetto, multiforme e spesso inafferrabile, dell’amore e dell’eros, analizzato migliaia di anni fa da Paltone nel suo “Simposio”, è stato portato in scena nella serata d’esordio del festival di teatro antico di Veleia.

Partendo proprio dall’opera del filosofo greco lo psicoanalista Umberto Galimberti, l’attore Sergio Rubini e l’arpista piacentina Eleonora Bagarotti con una lezione-show dal titolo “Tá Erotiká” raccontano, sullo sfondo suggestivo delle rovine romane, ad un pubblico numeroso e rapito, le varie facce del sentimento più ambiguo, sfuggente e potente dell’uomo per poi affermare che: “forse l’Amore non è altro che la mediazione tra la follia e la ragione”.

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli