Solo 164 le nuove imprese

Artigiani, crisi senza fine: 235 chiusure nei primi tre mesi del 2017

19 maggio 2017

Prosegue anche nel 2017 la sofferenza degli artigiani piacentini. Secondo i dati della Camera di commercio, da gennaio a marzo le imprese di settore registrate sono calate di 95 unità rispetto al dato del primo trimestre 2016, pari ad un calo percentuale dell’1,1%.

I settori nei quali è stata più significativa la decrescita sono stati i trasporti, l’agricoltura ed i servizi di alloggio e ristorazione. La popolazione imprenditoriale artigiana a fine marzo si è attestata sulle 8.231 unità registrate.

Le iscrizioni del primo trimestre 2017 sono state 164, a fronte delle quali sono state 235 le cessazioni, con un bilancio negativo quindi di 71 unità.

Nel comparto artigiano è ben rappresentata la componente straniera (20,7%), mentre l’incidenza di quella femminile è del 15,1%.

LE IMPRESE ARTIGIANE A PIACENZA

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE