Fondi regionali

Nuovi invasi contro la siccità in Valtidone e Valdarda: arrivano 6,7 milioni per cinque opere

2 novembre 2018

Ci sono anche cinque opere piacentine, concentrate tra Valtidone e Valdarda, tra quelle finanziate dalla Regione con 17,8 milioni di euro finalizzati alla realizzazione, da parte di aziende private e consorzi di bonifica, di nuove infrastrutture per la raccolta e la distribuzione dell’acqua per far fronte ai sempre più frequenti e prolungati periodi di siccità causati dai cambiamenti climatici.

Le opere finanziate riguardano la realizzazione ex novo o l’ampliamento di invasi esistenti, fino al massimo consentito dalla normativa nazionale di 250.000 metri cubi di capacità, e la costruzione o il potenziamento di reti di distribuzione, con l’obiettivo di dare più acqua a disposizione degli agricoltori per irrigare i campi in caso di stagioni siccitose.
Alla nostra provincia spettano 6,72 milioni: al Consorzio di scopo Vecchio mulino vanno 720mila euro per la sistemazione dell’opera nella zona di Mottaziana, mentre al Consorzio di bonifica 1,5 milioni per ciascuno dei quattro progetti promossi, ossia gli invasi di Fabbiano di Borgonovo, Sito Nuovo (sempre in Valtidone), Caolzio (sponda sinistra dell’Arda, comune di Castell’Arquato) e Molinazzo (sponda destra dell’Arda, parte alta di Lusurasco).

Tutte le opere prevedono un investimento superiore al finanziamento, la Bonifica sottolinea che le risorse saranno prese da chi beneficerà effettivamente di questi interventi, vale a dire gli agricoltori delle zone interessate.

LE OPERE FINANZIATE DALLA REGIONE

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE