L'annuncio

Dissesto: “Due interventi per 700 mila euro in provincia di Piacenza”

4 luglio 2019

“Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha dato il via alle azioni previste nel Piano nazionale contro il dissesto idrogeologico lanciato a febbraio, un piano concordato con le Autorità di Bacino, i Commissari di Bacino ed i Commissari per l’Emergenza insieme alle Regioni che prevede l’avvio della spesa già nel 2019 dei primi 263 interventi per oltre 315 milioni di euro, di questi 21 milioni per la Regione Emilia-Romagna e 700 mila in provincia di Piacenza.” Lo hanno dichiarato gli esponenti del Movimento Cinque Stelle, Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi.

“Nello specifico si tratta di un intervento per alluvione e uno per frane. Il primo interessa i comuni di Castel San Giovanni e Borgonovo Val Tidone per un importo totale di 600 mila euro di cui 400 mila finanziati dal Ministero e la restante parte dalla Regione Emilia-Romagna per il ripristino della funzionalità idraulica del Rio-Lora e il risezionamento alveo e difese spondali dei Rii Carona e Boriacco.
L’intervento riguardante le frane interessa, invece, i Comuni di Morfasso, Alseno, Carpaneto Piacentino, Castell’Arquato, Gropparello, Lugagnano Val D’Arda, Vernasca per un importo totale di 1,5 milioni di euro di cui 300 mila finanziati dal Ministero, mirati al consolidamento
dei versanti a difesa di abitati nel bacino del torrente Arda”, spiegano i parlamentari pentastellati.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE