Calcio

Il Pro Piacenza non si ferma più: Pesenti-gol, Renate ko nel fango. FOTO

5 febbraio 2017

È una marcia da play off quella intrapresa dal Pro Piacenza di Fulvio Pea che, dopo aver conquistato sette punti in tre gare, si regala un nuovo fondamentale successo nel match interno con il Renate. Decide a metà ripresa Pesenti, dopo la gran fuga mancina di Musetti. E’ il quinto risultato utile consecutivo.

I rossoneri si presentano privi di Pugliese (squalificato) e con Bazzoffia, non al meglio, che parte dalla panchina: dentro Girsasole e Rossini. I piacentini partono alla grande, con Pesenti che va vicino al gol in un paio di circostanze: il palo e un liscio a centro area salvano il Renate. La squadra di Meda esce alla distanza ma non crea imbarazzi dalle parti di Fumgalli, il tutto su di un campo sempre più al limite della praticabilità.

Nella ripresa, gara che diviene divertente e con numerosi tentativi di creare azioni da gol nonostante un terreno impossibile. Gli ospiti centrano un palo terrificante con Napoli dai venticinque metri, ma al 21′ ecco la svolta: l’iniziativa di Musetti a sinistra è eccezionale, il pallone arriva a Pesenti a centro area e il gol partita è cosa fatta. Nella seconda parte della frazione, Renate che assedia l’area rossonera, Pro pericoloso in contropiede: il risultato non cambierà.

Per il Pro, altri tre punti pesantissimi in vista della trasferta di Pontedera di domenica prossima.

PRO PIACENZA-RENATE 1-0
MARCATORI
Pesenti al 22′ s.t.
PRO PIACENZA (4-4-2) Fumagalli 6; Calandra 6,5, Belotti 7, Bini 7,5, Bianco 6,5; Rossini 6 (dal 43′ s.t. Sall s.v.), Girasole 6 (dal 29′ s.t. Bazzoffia 6), Aspas 7, Barba 6,5; Musetti 7, Pesenti 6,5. A disposizione: Bertozzi, Sane, Martinez, Cardin, Gomis, Manganelli, Cassani, Pozzi. All. Pea 7
RENATE (4-4-2): Cincilla 6,5; Di Gennaro 6 (dal 36′ s.t. Florian s.v.), Malgrati 6, Teso 6, Vannucci 6; Scaccabarozzi 5,5, Palma 5,5 (dal 5′ s.t. Graziano 6), Pavan 6, Anghileri 6 (dal 26′ s.t. Bizzotto 6,5); Marzeglia 5,5, Napoli 6,5. A disposizione: Merelli, Mora, Schettino, Lavagnoli, Dragoni, Makinen. All. Adamo 6
Arbitro: Marini di Trieste 4
Note: paganti 174, abbonati 202, incasso di 2.334,37 euro. Nessun ammonito. Angoli 4-7

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE