Calcio

Lega Pro: Pontedera amara, il Pro Piacenza ferma la corsa ai play off

12 febbraio 2017


Si ferma a Pontedera la marcia del Pro Piacenza che, al termine di una gara tutt’altro che spettacolare, è piegato dal gol di Kabashi giunto al 17’ della ripresa. Dopo tre successi di fila dunque, la squadra di Pea è costretta alla resa esterna al cospetto di una formazione data in piena crisi, ma i ragazzi di Indiani dimostrano di essere ancora vivi e di credere nella salvezza.

Nessuna sorpresa nelle formazioni iniziali, con il tecnico lodigiano che presenta l’undici annunciato alla vigilia, con Pesenti e Musetti a far coppia in attacco, sostenuti a destra da Bazzoffia. Primo tempo del tutto privo di emozioni, con la qualità del gioco che non permette di costruire occasioni da rete. Il solo tentativo di marca piacentina è operato in avvio da Musetti, ma la sua conclusione è deviato in angolo da un difensore.

Il Pontedera capisce di poter osare e passa alla prima opportunità: è il 17’ della ripresa quando il sinistro scagliato da Kabashi dai venti metri, trova la fortuita deviazione di Bianco che inganna Fumagalli e si rivela letale per il Pro Piacenza. Anche nel finale, poche emozioni e Pro incapace di creare grattacapi alla retroguardia pisana, fino al 90’: è Della Latta a salvare sulla linea di porta sul tentativo di Bazzoffia.

Domenica prossima, ancora un impegno esterno per Aspas e soci, attesi dalla complicata gara con l’ Arezzo.

PONTEDERA-PRO PIACENZA 1-0
MARCATORI Kabashi al 17′ s.t.
PONTEDERA (3-5-2)
Lori; Vettori, Della Latta, Risaliti; Corsinelli, Kabashi (dal 35′ s.t. Calò), Caponi, Calcagni (dal 42′ s.t. Udoh), A.Gemignani; Bonaventura (dal 21′ s.t. D.Gemignani), Santini. All.: Indiani
PRO PIACENZA (4-4-2) Fumagalli; Calandra, Belotti, Bini, Bianco; Bazzoffia, Aspas, Pugliese (dal 37′ s.t. Girasole), Barba (dal 23′ s.t. Rossini); Pesenti, Musetti. All.: Pea
Arbitro: De Tullio di Bari
Note: espulso Santini al 38′ s.t. per somma di ammonizioni.

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE