Correre in Libertà

Corsa in montagna: Ferragosto con l’Ecovaldarda

7 agosto 2017

La maratona di Ferragosto spegne la decima candelina. Martedì prossimo, 15 agosto, andrà in scena l’edizione numero 10 di quello che negli anni è diventato ormai un classico del podismo piacentino: la Ecovaldarda. Ad organizzarla sono la squadra dei Lupi d’Appennino e la Pro Loco di Casali di Morfasso. Ed è proprio da Morfasso, come tradizione vuole, che prenderà avvio la gara, che si snoda lungo i sentieri della Valdarda ed è anche la undicesima prova del nostro campionato provinciale di corsa in montagna.

«Alla prima edizione non arrivavamo a cento iscritti», ricorda Armando Rigolli. Rigolli, che è il vicepresidente dei Lupi d’Appennino, ebbe l’idea di questa maratona di Ferragosto nel 2008: «Allora – spiega – la corsa in montagna a Piacenza muoveva i suoi primi passi. Con la Ecovaldarda siamo stati un po’ dei pionieri». A distanza di un paio di lustri, però si raccolgono i frutti. Oltre alla gara vera e propria si corre anche una marcia non competitiva e i podisti che ogni anno arrivano a Morfasso per l’appuntamento di metà agosto sono almeno 500. «Un gran bel traguardo», sottolinea Rigolli.

A Ferragosto i podisti potranno scegliere tra una vera e propria maratona (42 chilometri con 2.000 metri di dislivello positivo) e una gara più corta da 25 chilometri. Per entrambe, la partenza è fissata a Morfasso, l’arrivo nella frazione Casali.

Domani, martedì 8 agosto, su Libertà un’intera pagina dedicata alla corsa in montagna con la classifica del campionato provinciale dopo le prime dieci gare.

CATEGORIE: Sport

NOTIZIE CORRELATE