Europei di pugilato

La bulgara è suonata, ma non basta: giuria premia Asenova. Bonatti d’argento

12 agosto 2017

Una decisione a dir poco discutibile della giuria, pone fine al sogno di Roberta Bonatti. Nella finale europea di Cascia, nella categoria 48 kg, la pugile piacentina si deve accontentare della medaglia d’argento. Un match che sembrava premiare la condotta accorta e intelligente della azzurra, allieva del maestro Roberto Alberti della Salus et Virtus, sulla bulgara Asenova, quest’ultima quasi mai a segno nel corso delle tre riprese. L’ultimo round ha mostrato una Bonatti in grande evidenza, ma non è bastato: la giuria ha premiato l’Asenova non senza polemiche nel palazzetto di Cascia. Resta comunque positivo il bilancio di questo europeo per la Bonatti, in grado di portare a casa la medaglia d’argento alla sua prima apparizione in questa competizione.

CATEGORIE: Sport

NOTIZIE CORRELATE