Rubini a Zona Calcio

“Giusto punire Nainggolan: basta con questo tipo di utilizzo dei social”

8 gennaio 2018

“La Roma ha fatto benissimo a punire Nainggolan dopo quello che è successo: quel video poteva risparmiarselo e festeggiare il capodanno in privato senza piazzare tutto sui social”. E’ stato il commento di Gianni Rubini, uno tra gli scopritori del talento belga ai tempi del Piacenza, quando ancora nessuno conosceva le potenzialità del “Ninja” che però, nei giorni scorsi, a causa di un discutibile video postato su Instagram, è incorso in polemiche e soprattutto nella punizione severissima della Roma che ha escluso il giocatore dall’ultima partita con l’Atalanta.

Si è parlato anche di questo nell’ultima puntata di Zona Calcio, la prima del 2018, nel corso della quale, nello studio di Corrado Todeschi, si è passato in rassegna il momento del calcio di casa nostra. Oltre a Rubini, tra gli ospiti anche i giornalisti Paolo Gentilotti, Andrea Amorini, Marco Villaggi e Marcello Tassi.

Tanto mercato, con gli ultimi colpi del Piace, vedi Pesenti e Taugourdeau, e quelli ipotetici del Pro (Sarao?), ma anche un focus sulla serie D e sul Fiorenzuola in particolare, piegato ieri da un Rimini spietato. Nel finale, spazio ai dilettanti: dall’Eccellenza alla Terza Categoria, con la panchina del Pontegreen che ha perso il proprio titolare: Corini ha infatti rassegnato le dimissioni, si attende l’annuncio del successore.

Per rivedere la puntata, è possibile assistere alle repliche che andranno in onda: martedì alle 9 e alle 17, alle 21.30 ma su Telelibertà 2 (canale 289); giovedì su Telelibertà alle 21.30 e sabato alle 23.45 su Telelibertà 2.

CATEGORIE: Piacenza Sport Telelibertà