36esima Edizione

Correre in Libertà: a Montale, la festa degli innamorati della corsa 

1 febbraio 2018

Un po’ festa degli innamorati, un po’ festa dei podisti. Domenica prossima andrà in scena l’edizione numero 36 della Marcia di San Valentino. Ad organizzarla sono il Movimento adulti scout cattolici italiani, la Federazione italiana amatori sport per tutti (Fiasp) e la parrocchia piacentina di San Lazzaro e San Vincenzo de’ Paoli. E proprio alla parrocchia andranno i fondi raccolti con questa iniziativa.

“Abbiamo preparato tre percorsi di 5, 12 e 20 chilometri, tutti in piano, su asfalto e strade bianche”, spiega don Silvio Pasquali, parroco di San Lazzaro.

“Si parte da Montale e, correndo lungo la Via Emilia, si va verso Ivaccari. Poi attraverso la campagna si raggiunge San Bonico e Mucinasso, per tornare infine al punto di partenza che si trova appunto a Montale, in via Scotti, di fronte alla Cantina Quattro Valli. Si passa attraverso strade secondarie e cascine – dice ancora don Pasquali -. Se ci sarà bel tempo, chi corre potrà godere anche di bei panorami”.

L’orario di partenza è libero: chiunque, domenica mattina, potrà prendere il via dalle 8 alle 9. Questa marcia, che andrà in scena per il 36esimo anno consecutivo, non è competitiva, ma verranno distribuiti dei riconoscimenti per premiare la partecipazione. <Oltre a garantire i ristori lungo i percorsi – dice don Pasquali – premieremo i gruppi più numerosi e i podisti che verranno da più lontano. Tutti i partecipanti comunque riceveranno una bottiglia di vino bianco>.

 

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE