Serie C

Everest Piacenza Pallanuoto “a tsunami” su Legnano: lombardi travolti 8-16

12 febbraio 2018

E’ senza dubbio un avvio di campionato roboante quello dell’Everest Piacenza Pallanuoto che, dopo un pareggio e una vittoria ottenuti rispettivamente alla prima e alla seconda giornata, contro la Rari Nantes Legnano ha siglato sabato 10 febbraio il secondo successo consecutivo, un risultato che vale la terza piazza in solitaria.

La partita non ha mai avuto storia e si poteva già virtualmente ritenere chiusa alla fine del primo tempo, quando i ragazzi di Fresia hanno chiuso con un significativo 1-6. All’inizio del secondo parziale, invece, i piacentini hanno peccato in alcune scelte di tempo sia in attacco che in difesa, permettendo ai padroni di casa di farsi sotto, tuttavia senza mai superare Cighetti e compagni: la frazione di gioco si è infatti chiusa sul 4-10. Il terzo e quarto parziale hanno infine sancito ancora una volta le netta superiorità tecnica dei piacentini, che hanno archiviato la pratica con un perentorio 8-16.

RARI NANTES LEGNANO – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 8-16 (1-6) (3-4) (2-2) (2-4)
Legnano : Crespi, Toma, Bianchi S. 1, Marra 1, Negli, Valneri 1, Rossi 2, Megale, Bianchi A. 1, Terraneo 1, Sciocco 1, Pinciroli, Grandi. All. G. Separovic.

Piacenza : Bernardi, Schiavo, Mastrogiovanni 2, Lamoure, Martini, Bianchi 3, Merlo 3, Fanzini 3, Cighetti, Zanolli 1, Comassi 2, Furini 2, Guasconi. All. Fabio Fresia

Superiorità numeriche : Legnano 3/6 Piacenza 10/11
Rigori: Legnano 1/1 Piacenza 0/1

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE