Piacenza Calcio

Segre: “Che emozione segnare nel derby. Sogno la B con questa maglia”

25 aprile 2018

Ci ha messo un po’ a carburare, incespicando più di una volta specialmente nel girone di andata ma ora, con la stagione regolare agli sgoccioli e i playoff ormai alle porte, la squadra di Franzini ha finalmente trovato la giusta quadratura, che lascia sicuramente ben sperare in ottica spareggi. Tra gli artefici di questo ritrovato, o sarebbe meglio dire inedito equilibrio, troviamo sicuramente Jacopo Segre, talentino classe 97 divenuto colonna inamovibile del centrocampo del Piacenza Calcio e capace, assieme al compagno Della Latta, di sopperire all’assenza forzata di due totem come Taugourdeau e Morosini (out entrambi per infortunio) con un’innata capacità nel leggere le giocate degli avversari, oltre che una qualità non indifferente nel far ripartire l’azione che, spesso e volentieri, risolve con il gol come in occasione del derby con il Pro.

“Segnare nel derby è stata un’emozione unica – afferma l’ex Primavera di Milan e Torino – ma appartiene già al passato: adesso ci attendono due partite molto insidiose contro Siena e Livorno, per questo cercheremo di impegnarci al massimo, visto e considerato che la stagione non è ancora finita. Il mio futuro? – Segre non ha dubbi: – Chiudere al meglio questo campionato e chissà, magari anche giocare in un futuro non troppo lontano in serie B, ovviamente con la maglia del biancorossa“.

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA A JACOPO SEGRE

 

 

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE