Volley

Wixo Lpr si riaccende la speranza. Pighi: “Stiamo valutando una proposta”

29 maggio 2018

“Salvate la Wixo Lpr Piacenza“. Si è giunti all’ultimo capitolo, in ordine di tempo, di una vicenda molto delicata e degna delle migliori telenovelas di stampo sudamericano: il salvataggio della società di volley piacentina che, ad oggi, rischia (per mancanza di finanziamenti) di non iscriversi al prossimo campionato di Superlega.

“Siamo pronti ad instaurare un nuovo accordo commerciale, oltre a quello già esistente, per finanziare ulteriormente la Wixo Lpr Piacenza”. Questa la proposta avanzata dalla famiglia Curti, titolare della Gas Sales (fornitore di gas e luce per casa e business) e già sponsor della società biancorossa, emersa nel corso dell’incontro avvenuto in tarda mattinata con lo storico gruppo di tifosi. Una riunione che ha fatto seguito all’appuntamento di ieri in Comune tra il presidente onorario Roberto Pighi, i rappresentanti delle istituzioni cittadine e gli sponsor disposti a proseguire nel finanziamento della società, dal quale però non erano emerse particolari novità, se non il rischio sempre più concreto di un addio, qui a Piacenza, alla pallavolo di alto livello.

“Si tratta di un’iniziativa lodevole – afferma il numero uno della Wixo – che, se realizzata in tempi brevi, potrebbe consentire l’iscrizione della squadra al prossimo campionato di Superlega“. Nel frattempo, però, nell’eventualità che non si concretizzasse tale scenario, Pighi sta valutando l’ipotesi di iscrivere la squadra ad un campionato di serie A2, naturalmente a condizione di comprare il titolo da una società neopromossa.

GUARDA L’INTERVISTA A ROBERTO PIGHI

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE