Serie C

Pro Piacenza, ufficiale la cessione alla Seleco. “Ora pensiamo al progetto tecnico”

29 giugno 2018

Le indiscrezioni di questa mattina si sono rivelate fondate: Alberto Burzoni ha venduto il Pro Piacenza, che dunque si iscriverà al prossimo campionato di Serie C. L’acquirente è un nome noto: la Seleco, azienda produttrice di elettrodomestici.

“La società Pro Piacenza 1919 srl nella persona dell’amministratore unico Alberto
Burzoni – si legge in una nota – comunica che in data odierna ha ceduto la proprietà del club alla Seleco, azienda italiana leader nel settore della produzione e distribuzione di tv ed elettrodomestici
rappresentata dal presidente Maurizio Pannella. La società Pro Piacenza ringrazia l’avvocato Cesare Di Cintio per aver coordinato le trattative finalizzate alla cessione del club. Per la parte acquirente l’operazione è stata condotta dall’avvocato Gerardo Spaltro e dal dottor Daniele Grillo e coordinata dal direttore Alfonso Morrone. Si comunica, inoltre, che entro la giornata di domani verrà formalizzata l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C.“.

Subito dopo aver sottoscritto l’atto di compravendita, le parti si sono ritrovate in un noto ristorante cittadino. Di fronte alle telecamere di Telelibertà ha parlato l’avvocato Gerardo Spaltro, rappresentate dello stesso Pannella. “È nato tutto in maniera improvvisa anche se da diverso tempo stavamo seguendo l’evolversi della situazione in casa Pro – ha detto il legale -: sono onesto, non c’è ancora un progetto tecnico, ma a questo sta pensando il direttore Morrone che già da oggi è al lavoro in vista della prossima stagione sportiva”.

Proprio Alfonso Morrone ricoprirà il ruolo di direttore generale dopo l’esperienza con medesimo ruolo nei quadri della Racing Roma.
20180629-160636.jpg

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE