Ciclismo

Giro Rosa 2018: volata a Piacenza, vince la belga D’Hoore. Problemi alla bici per Giorgia Bronzini

9 luglio 2018

La tappa piacentina del Giro d’Italia femminile è stata vinta dalla belga Jolien D’Hoore, davanti a Marta Bastianelli e alla finlandese Lepisto. Maglia rosa resta la canadese Leah Kirchmann. Sfortunata la pluricampionessa del mondo Giorgia Bronzini che durante il percorso ha avuto problemi con la bicicletta ed è caduta. L’altra piacentina in gara, Elena Franchi non è riuscita ad arrivare tra le prime dieci nonostante la fuga solitaria di 22 km.

PRIMA DELLA GARA – “Sono emozionata perché gareggio nella mia città e voglio essere l’orgoglio dei miei concittadini”: parole piene di entusiasmo ma anche di tensione quelle pronunciate da Giorgia Bronzini ai microfoni di Telelibertà questa mattina, lunedì 9 luglio, in occasione della quarta tappa del Giro d’Italia Femminile 2018 a Piacenza. La pluripremiata mondiale Bronzini in gara anche quest’anno con la nuova maglia della Cylance, partecipa assieme a un’altra piacentina: la fiorenzuolana Elena Franchi (Conceria Zabri Fanini). La tappa piacentina osserverà una distanza di 109 chilometri, con partenza e arrivo nella nostra città.

Il chilometro 0 della tappa piacentina, la quarta delle 10 complessive, sarà situato in Strada Gragnana. Dopo di che, il ritrovo è previsto sul Facsal, con il trasferimento cittadino di sei chilometri e mezzo stimato intorno alle 12. Il percorso toccherà poi Rottofreno, saluterà la Val Tidone e la Val Luretta passando per Borgonovo e Agazzano, per poi abbracciare la Val Trebbia con Gazzola, Travo e Rivergaro. Qui, in località Romola, ci sarà il Gran premio della montagna di terza categoria, per poi proseguire sulla strada Cementirossi e approdare progressivamente in Valnure toccando Grazzano Visconti, Ponte dell’Olio, San Giorgio e Podenzano e infine far ritorno in città con arrivo sul Facsal stimato intorno alle 15.00. 

LIMITAZIONI AL TRAFFICO: Già dalle ore 3 del mattino, sarà vietata la sosta su entrambi i lati di via Giordani (tra il Pubblico Passeggio e lo stradone Farnese), nel tratto di stradone Farnese tra via Giordani e piazzale Libertà, in piazzale Libertà, in viale Patrioti (tra piazzale Libertà e via IV Novembre), via Gobbi Belcredi, viale Dante Alighieri, via Bianchi e la sola corsia nord di via Pietro Cella, su entrambi i lati in via Calciati, piazzale Veleja e via Pubblico Passeggio. I cartelli di divieto verranno rimossi al termine del passaggio delle atlete, presumibilmente intorno alle 16.

Dalle 11 sino alle 16 circa, o fino a disposizioni della Questura, sarà vietata nelle stesse strade citate la circolazione (in via Pietro Cella, limitatamente alla careggiata impegnata, anche se durante il passaggio delle atlete sarà bloccato il traffico su entrambi i lati). Nelle strade afferenti al percorso in cui vige il senso unico di marcia, questo sarà eccezionalmente revocato, mentre nelle stesse vie la Polizia Municipale potrà estendere, laddove necessario, il temporaneo divieto di circolazione. Contestualmente, sarà invertito il senso di marcia in via Torta, tra via Gaspare Landi e piazzetta S. Paolo, con direzione consentita dalla prima alla seconda, nonché in via Bubba.

Per consentire il deflusso dei veicoli da via Prevostura e via Torta, dalle 11 alle 16 sarà inoltre disattivata la telecamera di controllo del varco Ztl di via Scalabrini, in piazzetta San Paolo.

 

CATEGORIE: Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE