Pro Piacenza

Mister Giannichedda: “Voglio una squadra che comandi il gioco”

7 agosto 2018

Dopo il ritiro di Casteldisangro, per la prima volta il Pro Piacenza si è allenato in città, al campo della tangenziale. Mister Giuliano Giannichedda e il suo staff hanno spremuto il gruppo sotto il sole cocente, in attesa che la rosa si completi definitivamente con l’arrivo di un portiere, un centrocampista e un attaccante.
“Arriviamo da un ottimo inizio di preparazione – commenta l’allenatore – in cui ho visto innanzitutto entusiasmo e passione, assieme a diverse cose buone a livello tecnico. Il fatto che sia un gruppo tutto nuovo deve essere uno stimolo e non un freno, sono certo che ci faremo trovare pronti già domenica nel debutto casalingo in Coppa contro la Virtus Verona”.

Troppo presto per parlare di moduli, schemi, numeri? “Direi di sì – risponde Giannichedda – anche perché la rosa deve essere completata, dunque non possiamo avere oggi un assetto definitivo. Al di là di tutto, però, quello che voglio già ora e chiederò alla squadra anche in futuro è la voglia di comandare il gioco, di fare la partita, di tenere in mano il “pallino”: solo così, a mio avviso, di possono ottenere soddisfazioni. Naturalmente con tanti sacrifici e grande determinazione”.

 

 

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE