Piacenza Calcio

La jella si accanisce su Corazza: legamento rotto, ancora un lungo stop

16 agosto 2018

La peggiore delle ipotesi formulata subito dopo l’amichevole di lunedì scorso con il Fiorenzuola, è stata confermata oggi, giovedì 16 agosto: Simone Corazza si è procurato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, oltre a quella del menisco laterale, e dunque il Piacenza dovrà fare a meno del suo attaccante più rappresentativo per la gran parte del prossimo campionato di serie C che partirà, salvo ulteriori rinvii, domenica 2 settembre.

E’ questo il responso della risonanza magnetica cui è stato sottoposto in mattinata il 27enne di Latisana, che paga carissimo un movimento innaturale del ginocchio durante il test con i rossoneri. Si tratta del secondo infortunio grave in cui incorre il giocatore in meno di due anni: a marzo 2017 infatti, Corazza si procurò identico infortunio ma al ginocchio sinistro quando indossava la maglia del Novara. Ora il nuovo, terribile, responso: la sfortuna sembra essersi accanita nei suoi riguardi e ora si prospettano intervento chirurgico e una lunga riabilitazione. Si parla di uno stop di sei mesi.

Nel frattempo, comunicata la data di due ulteriori amichevoli: la prima, prevista domenica 19 agosto, vedrà il Piacenza scendere sul campo dello stadio Bertocchi per sfidare il Savona, mentre la seconda (in programma domenica 26 agosto) prevede un test contro la Giana Erminio.

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE